Per completare il programma del Concerto di Natale che si terrà il 22 dicembre 2017 si è pensato di scegliere un’Opera di M. A. Charpentier: “In nativitatem Domini canticum” H.416.

Marc-Antoine Charpentier, è conosciuto soprattutto per il famoso “Te Deum”, Opera di dominio pubblico.

Il cantico in questione è una bella composizione sul racconto della nascita di Gesù. Prevede l’intervento di un coro a voci miste, di solisti nelle voci di basso, tenore e contralto e di un piccolo organico strumentale.

Le sonorità che ne risultano sono soavi e insieme brillanti. La scrittura musicale di Charpentier, esempio magnifico del barocco francese, ha il grande pregio di ottenere notevole impatto sonoro a fronte di un impiego ridotto di artifici musicali.